1268* – Acquisito nuovo ordine

1268* – Acquisito nuovo ordine

Acquisito l’ordine per la fornitura di N.1 Montacarichi a Doppio Pantografo per 2 fermate da installare a Chiuro (SO) in una azienda specializzata nel campo della carpenteria metallica, nello specifico nel settore aeraulico con applicazioni in campo civile, tunnel, metro, industriale, navale ed ospedaliero.

La piattaforma a pantografo in questione avrà dimensioni pari a 7000×4500 mm, corsa pari a 6000 mm e portata massima di 6000 Kg.

 

Stay tuned…

 

*: commesse evase = clienti soddisfatti

Piattaforma in Tandem (Alfa Solare | RSM) – SLIDESHOW

Piattaforma in Tandem (Alfa Solare | RSM) – SLIDESHOW

Appena ultimata l’installazione della piattaforma in tandem commissionato dalla società Alfa Solare, azienda specializzata nella produzione di estrusi in materiale plastico di vario tipo: dal PVC (morbido, semirigido e rigido), al TPE, all’ABS, alla Poliammide con sede a San Marino.

Il meccanismo da noi progettato, costruito ed installato prevede un doppio sistema a singolo pantografo affiancato (Tandem) a servizio di 2 fermate e di dimensioni pari a 9000×2500 mm, corsa massima di 2480 mm e portata massima di 3000Kg; il sistema di sollevamento è munito inoltre di serrande metalliche realizzate su misura con una luce netta di 9000 mm.

Guarda il video anche su Vimeo

Caratteristiche da rispettare per la costruzione di una rampa per disabili

Caratteristiche da rispettare per la costruzione di una rampa per disabili

Con l’entrata in vigore del Decreto Legislativo n. 126 del 2016, meglio noto come decreto SCIA 2, sono state introdotte interessanti novità che riguardano le opere per l’eliminazione delle barriere architettoniche e nello specifico le caratteristiche che devono rispettare le rampe per disabili.

Non viene considerato accessibile il superamento di un dislivello superiore a 3.20 m ottenuto mediante rampe inclinate poste in successione.

schema_pendenza_rampe_disabili

La larghezza minima di una rampa deve essere:

– di 0.90 m per consentire il transito di una persona su sedia a ruote;

– di 1.50 m per consentire l’incrocio di due persone (es. pianerottoli).

Ogni 10 metri di lunghezza ed in presenza di interruzioni mediante porte, la rampa deve prevedere un ripiano orizzontale di dimensioni minime pari a 1.50×1.50 m, ovvero 1.40×1.70 m in senso trasversale e 1.70 m in senso longitudinale al verso di marcia, oltre l’ingombro di apertura di eventuali porte.

Qualora al lato della rampa sia presente un parapetto non pieno, la rampa deve avere un cordolo di almeno 10 cm di altezza.

La pendenza delle rampe non deve superare l’8%.

*1257 – Acquisito nuovo ordine

*1257 – Acquisito nuovo ordine

Appena commissionata la fornitura di una piattaforma in tandem a servizio di 2 fermate da installare a San Marino presso una azienda specializzata nella produzione di estrusi in materiale plastico di vario tipo: dal PVC (morbido, semirigido e rigido), al TPE, all’ABS, alla Poliammide.

6

Il meccanismo da noi progettato prevede un doppio sistema a singolo pantografo affiancato di dimensioni pari a 9000×2500 mm, corsa massima di 2480 mm e portata massima di 3000Kg.

La consegna è prevista entro la seconda settimana di Febbraio.

 

Stay tuned…

*: commesse evase = clienti soddisfatti

*1254 – Acquisito nuovo ordine

*1254 – Acquisito nuovo ordine

Ci è stata appena commissionata la fornitura di N.2 piattaforme a singolo pantografo a servizio di 3 fermate; il meccanismo avrà dimensioni pari a 4300×1100 mm, corsa massima di 3200 mm e portata massima di 500Kg; sul piano della piattaforma sarà inoltre installato un pianale traslante per circa 2000 mm.

Logo_Leonardo

I sistemi da noi realizzati saranno installati all’interno della sede di Nola (NA) della Leonardo Aerospace (ex Alenia Aermacchi) in cui a breve partirà la produzione della fusoliera dell’Airbus A321.

Airbus-A321-large_tcm87-3646 AAEAAQAAAAAAAAA5AAAAJDA3ZjZiMjNhLTZhZGItNGZlZi05ZWZkLTE4YmFmNDk5NWYxOQ

 

 

 

 

 

La consegna è prevista entro la seconda settimana di Dicembre.

 

Stay tuned…

*: commesse evase = clienti soddisfatti

*1243 – Acquisito nuovo ordine

*1243 – Acquisito nuovo ordine

Questa mattina ci è stata commissionata da un nostro partner la fornitura di N.1 Piattaforma a Doppio Pantografo con portata 1000 kg per due fermate da installare presso la nuova e modernissima sede di Amazon a Passo Corese, paese situato ad una trentina di km a nord di Roma.

Amazon-LogoE’ questo infatti il sito scelto da Amazon per insediare il suo primo magazzino italiano interamente automatizzato: uno degli otto siti in Europa e 25 nel mondo dove gli operai umani, nella filiera del gigante americano dell’e-commerce (136 miliardi di fatturato nel 2016), convivono coi “Kiva“, piccoli robot messi a punto dalla stessa società di Bezos capaci di sostituire il lavoro dei magazzinieri grazie a un velocissimo sistema di movimento automatico a cui Amazon ha deciso di affidare quasi tutti i futuri magazzini.

 

La consegna del nostro impianto di sollevamento è prevista entro la terza settimana di Luglio.

 

Stay tuned…

*: commesse evase = clienti soddisfatti

Detrazioni del 50% nella legge di stabilità 2017

Detrazioni del 50% nella legge di stabilità 2017

Proroghe ed aumento delle agevolazioni per gli interventi sulla casa: la Legge di bilancio conferma sia il bonus sulle ristrutturazioni e sull’acquisto di mobili, che l’ecobonus, quest’ultimo addirittura sino al 2021. A queste agevolazioni va ad aggiungersi il nuovo sismabonus, una detrazione Irpef per le spese sostenute per adeguare gli immobili che ricadono in zone ad alta pericolosità sismica.

  • Bonus delle ristrutturazioni

Il bonus ristrutturazione consiste in una detrazione dall’Irpef dei costi sostenuti per gli interventi di ristrutturazione edilizia. Le spese per la ristrutturazione, in particolare, sono detraibili al 50% dalle imposte (ad esempio, chi spende 10.000 euro ne può detrarre 5.000 dall’Irpef dovuta), in 10 quote annuali dello stesso importo, sino ad una soglia massima di 96.000 euro. La detrazione scadrà il 31 dicembre 2017; in seguito, se non sarà prorogata o resa definitiva, tornerà al vecchio ammontare del 36%.

Nello specifico gli interventi contemplati in questo tipo di detrazione che riguardano strettamente i nostri prodotti sono:

– realizzazione di autorimesse o posti auto pertinenziali

– eliminazione delle barriere architettoniche, aventi ad oggetto ascensori, montacarichi o ogni strumento che, attraverso la comunicazione, la robotica e ogni altro mezzo di tecnologia più avanzata, sia idoneo a favorire la mobilità interna ed esterna all’abitazione per le persone portatrici di handicap

  • Ecobonus

L’ecobonus consiste in una detrazione dovuta per gli interventi di miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici. In particolare, l’agevolazione consiste nella detrazione Irpef del 65% dei costi sostenuti per migliorare le prestazioni energetiche di un immobile; la detrazione deve essere ripartita in 10 quote annuali di pari importo, sino a un limite massimo di:

– 30.000 euro, per gli interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale;

– 60.000 euro, per le opere di riqualificazione dell’involucro di edifici esistenti, e per l’installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda (solare termico);

– 100.000 euro, per gli interventi di riqualificazione energetica globale.

  • Sismabonus

Si aggiunge alla triade dei bonus sulla casa un nuovo incentivo, il cosiddetto sismabonus: si tratta di una detrazione che potrà andare dal 50% all’85% dei costi sostenuti per adeguare alle misure antisismiche gli immobili situati in zone ad alto rischio di terremoto. Il tetto massimo di spesa sul quale potrà essere applicata la detrazione sarà pari a 96.000 euro. La detrazione potrà salire al 70% o all’80%, a seconda della classe di rischio ottenuta grazie agli interventi e sino all’85% se i lavori riguarderanno un intero condominio.

 

Stay tuned…